30/07/2020

Ratti punta sull’esperienza omnichannel

Ratti, da sempre attenta alle esigenze dei propri clienti, punta sul digitale per offrire, anche in assenza di una presenza fisica, un’esperienza dal forte impatto emozionale, nella presentazione dei propri tessuti. Grazie, infatti, ai nuovi HoloLens2, uno strumento innovativo per creare e mostrare un mix tra la creatività del prodotto e la realtà virtuale, è stata organizzata un’infrastruttura tecnologica personalizzata per consentire un’interazione sempre più efficace tra i clienti e le divisioni dell’azienda di Guanzate. Microsoft HoloLens2 consente, infatti, di interagire attraverso contenuti digitali e ologrammi visualizzati nell’ambiente circostante a chi li indossa. Sviluppati in collaborazione con la NASA, sono dei veri computer indossabili dotati di sensori di movimento, di profondità, videocamere e microfoni così che l’interazione con il cliente sia il più reale possibile.

Se, in fase di lock-down, Ratti aveva superato il confine tra offline e online con la proposta del sito CreativityNeverStops, offrendo session d’offerta dei propri tessuti, oggi questo spazio virtuale si arricchisce con “Ratti Select” di una nuova sezione esclusiva, costantemente aggiornata, che consente di visionare sempre nuovi disegni e creatività esclusive in tempo reale.

Contemporaneamente, è continuata l’opera di digitalizzazione dell’archivio storico Ratti che vanta al proprio interno oltre un milione tra tessuti, disegni e libri campionario. Questo processo di digitalizzazione, in continuo divenire e miglioramento grazie ad un algoritmo di machine learning, consente ai clienti di poter visionare otre 400.000 disegni garantendo così un’esperienza virtuale, one to one sempre più rapida ed efficace, oltre ad una simulazione attraverso dei rendering che simulano modelli di abbigliamento o di arredamento.

L’obiettivo di Ratti, esplorando ambienti di realtà aumentata e connessioni live, ruota attorno ad un processo di condivisione della creatività e del prodotto che trova nella piattaforma di collaborazione on line la sua declinazione concreta. È infatti attraverso una scrivania virtuale condivisa con i clienti che le competenze creative dell’azienda si fondono con quelle digitali al fine di creare, modificare e, non ultimo, approvare i disegni proposti dall’ufficio stile.

L’accelerazione digitale, studiata per migliorare la capacità di presentazione e di racconto delle collezioni Ratti, mira a trasformare l’attuale impasse in un’opportunità, offrendo punti di vista alternativi e idee innovative.