24/04/2018

Bilancio di Sostenibilità

Fondata nel 1945, Ratti è oggi tra i maggiori player nella stampa di tessuti pregiati e naturali, in cui le strutture, i macchinari e gli impianti rappresentano quanto di più innovativo e specializzato esista nel comparto. All’interno di questo contesto, Ratti ha intrapreso un percorso di lungo termine volto alla piena integrazione della sostenibilità nelle strategie di sviluppo del business.

Segno tangibile di questa politica e testimonianza concreta che la creazione di valore sostenibile per le persone e l’ambiente rappresenta un elemento fondamentale nella strategia aziendale, è il primo bilancio di sostenibilità che il Gruppo Ratti ha scelto di realizzare. Si tratta di un documento redatto in una logica di piena trasparenza verso gli stakeholder che, assume anche la valenza di Dichiarazione consolidata di carattere non finanziario (DNF), ai sensi del Decreto Legislativo n. 254/2016, conforme inoltre allo standard di rendicontazione internazionalmente riconosciuto del Global Reporting Initiative, nella sua più recente edizione (GRI Standards).

La sinergia tra persone e macchine ha permesso al Gruppo Ratti di attraversare le mode e specializzarsi sia nell’arte della stampa che nella profonda conoscenza delle diverse fibre. Per il Gruppo Ratti, sostiene Sergio Tamborini AD del Gruppo, essere custodi del Made in Italy e la scelta privilegiata delle più prestigiose case di moda nazionali ed internazionali, significa puntare su un prodotto d’eccellenza sia in termini di innovazione sia in termini di qualità e stile. Credo fermamente che nello sviluppo di questo connubio e per il mantenimento dell’eccellenza, la sostenibilità sia da considerarsi una leva strategica, volta a migliorare i risultati economici oltre che a ridurre gli impatti ambientali.

Iniziato nel 2011, il percorso di sostenibilità ha permesso a Ratti di ottenere importanti certificazioni tutte rendicontate nel primo bilancio di sostenibilità. SA8000 per la responsabilità sociale, ISO14001 per la gestione ambientale, OHSAS18001 per la salute e sicurezza dei luoghi di lavoro e Oeko-Tex Standard 100, Seri.co 2017 e ISO 9001 testimoniano il forte impegno profuso in tutte le aree in cui il Gruppo opera e rappresentano un tassello importante verso il costante miglioramento. In quest’ottica gli oltre 20 milioni di euro investiti, dal 2013, in innovazione tecnologica, efficienza energetica, idrica e diminuzione dei rifiuti hanno garantito ottimi risultati sia in termini di riduzione dei costi che di impatto ambientale. Solo grazie all’integrazione della sostenibilità nei piani strategici e nel business e al coinvolgimento di tutta la popolazione aziendale su questi temi ha reso possibile la creazione di nuovo valore per l’impresa e per tutti i suoi stakeholder. Infatti, i KPI e le politiche tracciate nel documento confermano il costante perseguimento di obiettivi che consentano di percorrere uno sviluppo sostenibile in tutte le sue dimensioni: ambientale, sociale ed economico, con un aumento significativo del valore condiviso creato, attraverso attività che rispondono anche ai driver dell’Agenda ONU.

Le macro aree su cui si concentra l’impegno del Gruppo in termini di sostenibilità, approfondite anche nel Bilancio di Sostenibilità di Gruppo 2017, sono le Persone, (con la loro “Passione del saper fare”), Il processo e il prodotto (“la materia diventa creazione”), l’Ambiente (il Pianeta Ratti), il territorio (Ratti il territorio e la Comunità) e, non ultima, la Governance.

I risultati positivi sul fronte della sostenibilità economica, sociale e ambientale che possiamo rendicontare nostro bilancio 2017 sono frutto dell’impegno costante e della forte determinazione che guida la nostra attività quotidiana e che abbiamo trasferito per il primo anno anche nella predisposizione di questo documento.” Continua Sergio Tamborini.

Il nuovo orientamento alla sostenibilità del Gruppo Ratti rappresenta una sfida importante e una guida a intraprendere un reale percorso di integrazione strategica della sostenibilità nel business, mantenendo elevata l’attenzione verso i dipendenti ai quali, a loro volta, è richiesta una piena condivisione e una forte motivazione su questi argomenti. Sviluppo professionale, sicurezza sul lavoro, formazione e miglioramento del clima interno sono stati ambiti di grande impegno per il Gruppo in questi anni. I risultati e le iniziative frutto di un gioco di squadra, in cui ogni idea, stampa o progetto non ha semplicemente dato vita ad un ottimo prodotto espressione del Made in Italy, ma è il risultato di tutti quei valori in cui l’azienda crede ancora oggi, dopo oltre settant’anni di attività e che spera di poter tramandare alle future generazioni.

 

Sfoglia il bilancio: Bilancio di Sostenibilità